⏲Tempo di Lettura: 1 minuti ⏲

Da quando è iniziata questa pandemia mondiale, difficilmente guardando il tg nazionale, escono notizie confortanti.
E così, in questi maledetti tamponi, ci sono cascato anche io. Positivo è il responso.

Chi l’avrebbe mai detto direbbe qualcuno? Tu che sei sempre stato molto attento alle altre persone? Tu che piuttosto che infettare la tua famiglia hai deciso di uscire di casa e pagarti di tasca tua un b&b per star lontano da tutti?

Già, proprio io. Io e la mia Musa che sta, in questo periodo, riempiendo le mie giornate.
Tosse e mal di testa fanno parte del nostro quotidiano. Ma si continua.

La voglia di legare, di dominare, di tirare fuori quella frusta e lasciarle segni sul suo retro… Come posso volere qualcos’altro da questo momento? Come posso?

Mi sveglio e mangio, lavoro al pc e vado a dormire. Ed è ovvio, lei è sempre lì pronta a voler la mia presenza! E’ questo il ruolo di una slave in fondo no?

Ma la verità dura da ammettere è che per me non è solo una Musa, ma un vero e proprio piacere per gli occhi e per la mente.

Mancano ancora pochi giorni prima del “Libero dal tampone”, speriamo che tutto questo tempo venga “condito” da suoni “frustanti”!

Io ci provo…