⏲Tempo di Lettura: 0 minuti ⏲

Ti immagino spesso
Nei miei pensieri giornalieri
Dove il tuo bisogno
È anche il mio…

Perché no? Facciamolo adesso.
Dopo è troppo tardi.

Qualcuno diceva: Ogni lasciata è persa.
Già.

Voglio stare qui
In questo giardino fatto di fragole.
Sono tante, molto belle.

Ma io ne voglio una sola.
E ho fame.
E non posso farne a meno.

Il bisogno incombe.
Una sola, una soltanto.
Lasciati mordere
Lasciati gustare.

Lascia che le mie mani
Ti avvolgano, ti tengano stretta.

Ti immagino così,
Come una fragola
Legata al piacere
Di appartenermi.